Tavola rotonda a scuola

TAVOLA ROTONDA PER INSEGNANTI E GENITORI DI BAMBINI DELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO

Per anni abbiamo proposto, come formatori e specialisti nel settore, corsi di formazione di tipo frontale ad insegnanti e genitori che hanno sempre avuto un ruolo di ascoltatori passivi.
La nostra esperienza lavorativa però ci ha portato ad una riflessione importante: questa modalità non basta, non è sufficiente per dare agli insegnanti e ai genitori delle soluzioni pratiche e concrete che possono essere usate quotidianamente in base alle esigenze scolastiche.

Da qui il progetto di proporre una tavola rotonda dove noi specialisti ci mettiamo a disposizione, con la nostra esperienza, interagendo e dando vita ad un dibattito che risponda alle esigenze degli insegnanti e dei genitori, nel quale gli insegnanti e i genitori stessi possano confrontarsi ed avere risposte mirate rispetto ai temi riguardanti il mondo della scuola.

Questo vuole essere un evento dinamico, ma soprattutto personalizzato che copre le richieste e i bisogni di voi insegnanti.

FINALITA’

Offrire agli insegnanti e ai genitori di intervenire nella tavola rotonda con l’obbiettivo di avere la possibilità di un confronto ed avere risposte concrete da specialisti esperti nel settore quali pedagogisti, psicologi e logopedisti che si caratterizzano da un alto profilo professionale e da un costante aggiornamento in merito alla gestione strategica del gruppo classe, alla strutturazione dei piani didattici personalizzati, all’impostazione di didattiche innovative, alle modalità di innalzamento dell’autostima del singolo alunno, alle tematiche relative all’educazione del bambino.

MODALITA’ OPERATIVE

Ogni tavola rotonda ha la durata di 2 ore con data e orario da concordare.

Il numero dei partecipanti è minimo di 6 e massimo di 8 persone.

La scelta degli argomenti dà lo spunto, durante la tavola rotonda, per avviare un confronto aperto a domande che verranno poste agli specialisti. La tavola rotonda così ha una struttura flessibile, in quanto deve rispondere ai reali bisogni, è personalizzata e costruita sulle richieste della scuola, dell’insegnante e del genitore.

A titolo esemplificativo e non esaustivo, i temi riguardano:

  • Bambini con deficit di attenzione: strategie a scuola e a casa;
  • Bambini BES: adattamento testi e verifiche personalizzate;
  • Valutare i bambini DSA a scuola: voti, giudizi e rendimento scolastico;
  • I compiti a casa: come investire al meglio le energie;
  • Bambini BES: strategie metodologiche didattiche specifiche e diversificate;
  • Bambini DSA: come leggere una valutazione/certificazione DSA ed avere indicazioni pratiche per applicare gli strumenti compensativi e le misure dispensative all’interno del gruppo classe.
  • Bambini DSA: come poter condividere con il bambino il risultato di una certificazione.